Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari
Sezione di BENEVENTO

 

 

La Cerimonia delle Candele alla presenza della presidente nazionale Pia Petrucci - L'ingresso di tre nuove socie
torna     
mer 08-03-2017 00:44, n.82, Segreteria, Incontri, letto 2871 volte
La Cerimonia delle Candele alla presenza della presidente nazionale Pia Petrucci
L'ingresso di tre nuove socie


Ieri, 6 marzo 2017, nella sede sociale presso L’Una Hotel il Molino si è svolta la suggestiva Cerimonia delle Candele che la sezione Fidapa BPW Italy di Benevento ripropone da ormai 53 anni, seguendo l’antico rito istituito dalla fondatrice, Lena Madesin Phillips.
Fu proprio la Phillips che negli Stati Uniti d'America, nell’inverno del 1942, ideò la "Candle Night", come momento di grande partecipazione e denso di spunti interessanti, la Cerimonia delle candele, come di consueto, introdotta dall’inno nazionale, l’inno del sodalizio e dalla la preghiera dell’associazione, rappresenta l’unione simbolica fra tutte le socie della BPW International che oggi vivono in novanta Paesi dei cinque continenti.
Sono donne di cultura, etnia, lingua, fede religiosa e appartenenza politica diversa impegnate nella realizzazione di obiettivi comuni.
E’ stata la presidente Carmen Coppola a dare il via alla serata dettagliando i tanti impegni già portati a termine tra gli obiettivi della sezione di Benevento e anticipando le prossime iniziative che vedranno al centro le donne, nel rispetto del tema nazionale e internazionale, a partire dal convegno "Donna e straniera: Quali diritti per combattere una doppia discriminazione?" del prossimo 8 marzo.
Poi la parola è passata a Rossella Del Prete, Past president e segretaria distrettuale sud ovest BPW Italy, che ha focalizzato l’attenzione sulla sezione beneventana del sodalizio che a breve, su richiesta della presidente nazionale, porterà la sua testimonianza a New York assieme a rappresentanze di altri paesi come il Brasile, l’Agentina, il Vietnam grazie ad un incontro internazionale organizzato dalla Fidapa BPW Italia sul valore aggiunto dell’essere imprenditrice oggi e in particolare per quanto riguarda il brand italiano.
Ospite d’onore della serata la presidente nazionale Pia Petrucci.
“L’incontro internazionale – ha così dichiarato - sarà anche il momento di riflessione per riconsiderare tutto il nostro passato. Siamo a oggi la parte più grande della Fidapa internazionale con oltre 11000 socie. Noi tutte, però, e soprattutto voi young, dobbiamo guardare sempre al nostro passato e al lavoro fatto dalle tante presidenti che hanno lavorato sul territorio. Conoscere il passato, quindi, per costruire il presente e proiettarsi nel futuro nel rispetto della nostra mission che ci porta ad agire per affermare le pari opportunità sempre considerando la meritocrazia.
Vogliamo solo essere considerate e valorizzate per ciò che siamo e l’apporto di ognuna di noi sarà importante per costruire il team rotondo costituito dal valore aggiunto di tante diverse professionalità e competenze sempre facendo rete con enti, aziende e associazioni del territorio”.
Per il comune è stato presente l’assessore Mario Pasquariello che ha testimoniato anche a nome del sindaco Clemente Mastella la vicinanza dell’amministrazione alla Fidapa da sempre presente sul territorio con impegno e costanza.
Nel corso della serata allietata dalle note del pianoforte di Davide Cappuccio si è avuto l’ingresso di tre nuove socie: la professoressa Daniela Sorgente, la professoressa Romilda Lombardi e la Young Annamaria Del Vecchio, studentessa universitaria.
Infine l’accensione delle candele che simboleggiano le ambizioni e gli sforzi delle donne impegnate nell’Associazione in ogni paese del mondo., introdotta dalle young Lucrezia Delli Veneri e Sara Lucia, da parte delle socie e delle presidenti delle tante associazioni che hanno partecipato alla serata.
Ogni candela bianca rappresenta una Federazione. Ogni candela blu rappresenta un Paese in cui vi è almeno un Club associato e le candele rosa rappresentano le Socie individuali.
La candela più alta che rappresenta la Federazione Internazionale, è stata accesa da Pia Petrucci, Autorità Fidapa di più alto grado.





















































  
  
________________________________________________________________________________________________