Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari
Sezione di BENEVENTO

 

 

“Benevento città in fiore”, presentata la II edizione - La Fidapa Benevento è partner dell’iniziativa promossa dalla "Rete delle Associazioni per la Valorizzazione e Promozione Turistica di Benevento"
torna     
ven 01-03-2019 09:55, n.105, Segreteria, comunicati, letto 488 volte
“Benevento città in fiore”, presentata la II edizione
La Fidapa Benevento è partner dell’iniziativa promossa dalla "Rete delle Associazioni per la Valorizzazione e Promozione Turistica di Benevento"


E’ stata Patrizia Bonelli, capodelegazione FAI e partner del progetto a dare il vi alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Benevento Città in fiore promossa dalla "Rete delle Associazioni per la Valorizzazione e Promozione Turistica di Benevento" ed organizzata dall'Associazione di Promozione Sociale "InformaGiovani".

All’incontro hanno partecipato Walter Nardone, presidente dell'Ordine dei Dottori Agronomi, Lucia Passero, presidente della Fidapa, Antonio Castellucci, agronomo, Alfredo Martignetti in rappresentanza dell'Ordine degli avvocati, Marcella Parziale per l’Accademia di Santa Sofia, l’assessora Rossella Del Prete e Pasquale Mazzone che ha esposto le linee guida del progetto che premierà le diverse categorie di partecipanti al concorso di cui al sito http://www.beneventocittainfiore.it/ Convinta l’adesione della Fidapa di Benevento al progetto che intend e valorizzare i luoghi sggestivi della città.

“La FIDAPA che mi onoro di rappresentare – queste le parole della presidente Passaro - ha voluto patrocinare questa bella manifestazione che mette in sinergia operativa le diverse associazioni che agiscono per il bene comune della Città Tanti sono i temi da noi trattati e tra questi la creatività declinata al femminile e il tema della città sostenibile, entrambi ben rappresentati in questa iniziativa.
La città che è luogo in cui nuove possibilità e opportunità possono favorire il processo di emancipazione della collettività, devono necessariamente tendere all’idea di sostenibilità a partire dallo spazio pubblico che rappresenta l’identità di chi ci vive.
Chiaro quindi è gli spazi cittadini debbano essere luoghi di benessere e di bellezza. In questo discorso può certamente innestarsi il tentativo di BN- in Fiore di abbellire con creatività floreale gli spazi pubblici e quindi “adottati” da privati cittadini o associazioni o gli spazi privati. Il quadro poi si completa con la partecipazione delle associazioni che porteranno le loro iniziative culturali nei tanti luoghi della città favorendo l’aggregazione culturale”.




  
  
________________________________________________________________________________________________